Selezionare il Paese o l'area geografica

Ora ti trovi a Italy (Italiano)
Home / Conoscenze / La Galleria della Mobilità / Galleria della Mobilità per l'assistenza a lungo termine / Emma

Emma LTC_500x700.jpg

Emma

Emma è quasi sempre a letto e ha bisogno di sedie speciali per stare seduta
Questo tipo di assistenza può comportare il rischio di un sovraccarico fisico per l'assistente, a meno che non vengano adottate precauzioni particolari e utilizzati ausili adeguati per ridurre il rischio. Non è capace di contribuire attivamente al movimento. In alcuni casi, come ad esempio pazienti nelle fasi terminali di tumore o demenza di Alzheimer, questo contributo attivo può addirittura dover essere evitato o essere indesiderato. Diventa prioritario ottimizzare il servizio di assistenza e prevenire le complicanze tipiche dell'immobilità, ad esempio provvedere a una buona cura della pelle. Emma viene trasferita con l'aiuto di dispositivi come un sollevapazienti a corsetto e/o telini ad alto scorrimento all'interno del letto. L’obiettivo più importante è evitare le complicazioni legate al confinamento a letto a lungo termine e mettere il paziente quanto più possibile a proprio agio.

  • Quasi completamente costretta a letto, può sedere solo in sedie speciali.
  • Dipende del tutto dagli assistenti.
  • Il colore rosso del maglione di Emma indica un elevato rischio di sovraccarico statico e dinamico per l'assistente se non vengono usati ausili adeguati.
  • La stimolazione della mobilità funzionale non è un obiettivo primario.
bicycle_500px.jpg

Favorire il movimento

La Galleria della Mobilità gioca un ruolo chiave nel favorire il movimento sia nell'assistenza a lungo termine che in quella agli acuti, consentendo una valutazione del livello di mobilità di ciascun soggetto e di come ciò può influire sulla qualità dell'assistenza.
Designing-for-Emma-49099.jpg

Progettiamo per Emma

Arjo collabora strettamente con architetti, dirigenti di case di cura ed esperti in soluzioni sicure per la mobilità, nonché con residenti e familiari. Queste collaborazioni ci consentono di progettare con successo gli spazi in grado di soddisfare le esigenze dei singoli pazienti.
positive8_500px.jpg

I Positive Eight

La filosofia Positive Eight visualizza i potenziali effetti positivi che derivano dal miglioramento o dal mantenimento della mobilità di un soggetto attraverso l'applicazione delle migliori competenze assistenziali, un ambiente di lavoro efficiente e gli ausili adeguati.

Scarica il materiale

Al fine di soddisfare al meglio le esigenze di residenti/pazienti, abbiamo compilato una serie di documenti informativi per fornire consigli su come comprendere i vari livelli di mobilità funzionale e come utilizzare i nostri prodotti e le nostre soluzioni nel modo più efficace.