You are visiting a website that is not intended for your region

The page or information you have requested is intended for an audience outside the United States. By continuing to browse you confirm that you are a non-US resident requesting access to this page or information. Switch to the US site. 

arjo-vte-bariatric.jpg

Prevenzione della TEV nei pazienti bariatrici

La prevenzione della TEV: confortevole, pratica e clinicamente efficace

arjo-bariatric-nurse-patient-flowtron-vte-block.jpg

Rischi della TEV e obesità

L'obesità e i problemi medici correlati sono un problema crescente in molti Paesi del mondo.¹

L'obesità è associata a un elevato rischio di tromboembolia venosa (TEV), una delle prima cause di morbidità e mortalità ospedaliera per pazienti affetti da obesità.² I pazienti obesi sono inoltre maggiormente a rischio di sviluppare un'embolia polmonare (EP) post-operatoria improvvisa mortale. I nostri sistemi di compressione attiva (SCA) aiutano a ridurre al minimo il rischio di trombosi venosa profonda (TVP) nei pazienti obesi. Grazie a tutori appositamente concepiti per pazienti obesi, la nostra terapia SCA non è invasiva ed è progettata per ottimizzare il comfort dei pazienti affetti da obesità.

Scoprite i nostri prodotti

Bibliografia:

1. World Health Organisation (2000) Obesity: Preventing and managing the global epidemic [Online]
2. OECD data, 2012
3. Paul D. Stein, Afzal Beemath, MD, Ronald E. Olson, PhD (2005) Obesity as a risk factor in venous thromboembolism, American Journal of Medicine, Vol. 118, Issue 9